Marcatura CEE

Marcatura CEE

La Marcatura CE è il logo che certifica la conformità di un prodotto in base ai requisiti di sicurezza previsti dalle direttive comunitarie. CE è l'acronimo di Conformità Europea e non di comunità europea come spesso comunemente si pensa.

Dal 1 febbraio 2010 la Marcatura CE dei serramenti è divenuta obbligatoria.

La Marcatura CE dei serramenti si prefigge un duplice obiettivo: rendere il produttore consapevole di ciò che produce e commercializza e, soprattutto, tutelare l'utilizzatore attraverso la conoscenza delle prestazioni del serramento.

"Serramenti V&V" ha tutti i requisiti che le hanno consentito di ottenere la Marcatura. L'azienda ha effettuato le ITT (Initial Type- testing*) dei propri serramenti, optando per la "modalità diretta", con la quale sottopone i campioni prelevati dalla propria produzione ai test previsti dalla legge, presso uno dei laboratori notificati. Solo l' ITT diretto dà certezza che quanto certificato con la Marcatura CE, corrisponde alle prestazioni effettive delle finestre prodotte dall'azienda.

Molte aziende decidono, invece, di affidarsi al "Cascading".

Il Cascading è una procedura che prevede la cessione a cascata (da qui prende il nome il termine) dei risultati dei test per la Marcatura CE eseguiti da soggetti terzi. Per poter attuare il trasferimento di tali dati, viene stipulato un contratto d'uso tra le parti, ovvero tra il costruttore dei serramenti e chi fornisce i vari componenti (profili, guarnizioni, accessori, ecc.)

L'affidamento al Cascading può facilitare le piccole aziende o i piccoli e medi produttori, in quanto semplifica le procedure e mantiene bassi i costi. Il problema delle piccole aziende potrebbe essere, infatti, sostenere i costi della Marcatura CE, soprattutto quando si tratta di eseguire prove di laboratorio.

Uno dei rischi maggiori nel cascading, è quello che il serramentista possa non avere una reale competenza, limitandosi a fare affidamento sui certificati ricevuti dai costruttori.

Una cosa molto importante da sapere è che la cessione dei certificati non significa in realtà essere possessori della Marcatura CE.
Il trasferimento tramite Cascading dovrebbe garantire:

  • Le istruzioni per la costruzione e l'esatto montaggio del serramento.
  • Le indicazioni per poter modificare il serramento senza alterarne le performance testate.
  • Le indicazioni in merito a tutte le fasi, anche quelle successive previste dalla Marcatura CE, sul controllo e sulla documentazione che deve essere rilasciata al cliente finale.

Il serramentista che dovesse decidere di intraprendere la strada del Cascading, deve attenersi a delle procedure indicate dal fornitore concessore dei certificati di prova.

E' importante che riesca ad adattare le proprie modalità produttive e per uniformarsi alle direttive ricevute dal fornitore. Dovrà inoltre assumersi la responsabilità dell'assemblaggio conforme alle indicazioni ricevute e sarà di conseguenza responsabile dell'apposizione della Marcatura CE sul suo prodotto finito.

Se il serramentista dovesse decidere di riutilizzare i risultati dei test adattandoli a nuovi componenti, sarà necessario garantire performance e assemblaggio che rispettino i risultati dei test iniziali.

"Serramenti V&V" ha implementato il Piano di Controllo della Produzione (Factory Plan Control**), che garantisce la conformità di tutti i serramenti prodotti alle caratteristiche attestate, tramite prove e verifiche a calcolo del Laboratorio Notificato.

Le finestre isolanti "Serramenti V&V" hanno superaro brillantemente i requisiti obbligatori generali*** previsti dalla normativa. Per questa ragione, sull'imballo di ciascuna finestra isolante "Serramenti V&V" è apposta l'etichetta indicante, oltre al marchio CE, i dati dell'azienda, la norma EN 14351-1 di riferimento, l'anno in cui la Marcatura CE è stata apposta, la descrizione della tipologia di finestra in oggetto, i valori del serramento che rappresentano i risultati delle prove eseguite presso gli istituiti accreditati. Come previsto per legge "Serramenti V&V" fornisce, su richiesta, la Dichiarazione di Conformità del serramento alle norme e direttive di riferimento.

*Le ITT sono le prove a cui il produttore deve sottoporre per legge i serramenti campione, secondo tre modalità possibili:

  • direttamente, scegliendo tipologia e dimensioni dei serramenti da testare presso un Laboratorio Notificato scelto;
  • tramite "Cascading" (a cascata), utilizzando i rapporti di prova (ITT) intestati al fornitore di profili o accessori ed a lui forniti per l'uso consentito tramite un contratto fra le parti;
  • tramite modalità "Shared" (in comune), utilizzando il rapporto di prova condiviso da più produttori ed intestato ad uno di essi.

**Il Piano di Controllo della Produzione è il sistema con cui il produttore attesta e garantisce l'omogeneità della propria produzione ed il mantenimento nel tempo delle caratteristiche prestazionali coincidenti con i risultati delle prove ITT.
Il piano di controllo deve prevedere:

  • la documentazione attestante i risultati delle prove ITT;
  • i documenti allegati all'eventuale contratto di cascading che il fornitore è tenuto a consegnare;
  • un piano scritto di controlli regolari (periodici), prove e/o valutazioni su materiali, componenti, fasi di lavorazione ed attrezzature ritenuti critici, eseguiti durante la produzione con la frequenza decisa dal produttore;
  • la conservazione per 5 anni della documentazione.

***I requisiti obbligatori generali previsti per legge sono:

  • Resistenza al vento (EN 12211)
  • Tenuta all'acqua (EN 1027)
  • Permeabilità all'aria (EN 1026)
  • Prestazione acustica (EN 140-3 o EN 14351)
  • Trasmittanza termica (EN 12567-1/2 o EN 10077-1/2)
  • Rilascio di sostanze pericolose

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Isolamento acustico: l'importanza delle finestre antirumoreIsolamento acustico: l'importanza delle finestre antirumore

Le finestre giocano un ruolo importante nel migliorare la qualità della propria vita. L'acquisto di finestre isolanti è consigliato nei grandi contesti urbani.

Come usufruire delle agevolazioni fiscali per il cambio degli infissiCome usufruire delle agevolazioni fiscali per il cambio degli infissi

Detrazione fiscale del 55%: cambiare serramenti conviene! Ecco come fare, la guida, i link all'Enea per compilare la dichiarazione, la causale del bonifico.



Scuri a NapoliScuri a Napoli

La Serramenti V&V vende e installa scuri a Napoli. Gli scuri (detti anche antoni oscuranti) che realizziamo possono essere in ferro, pvc, in alluminio o legno.

Schermi oscuranti a NapoliSchermi oscuranti a Napoli

La Serramenti V&V vende e installa sistemi oscuranti a Napoli quali controfinestre, persiane o scuri (in pvc, in ferro o in alluminio).




...Come risparmiare

Incentivi statali per il risparmio energetico

Devi installare nuovi infissi e non sai come risparmiare ? Sfrutta le agevolazioni fiscali per l'installazione di nuovi infissi!

Scopri come risparmiare

Risparmio Energetico

Il risparmio energetico di casa passa da serramenti e infissi, i quali influenzano in modo sostanziale il bilancio energetico e il clima interno. Per saperne di più guarda il video.


Scarica il video

Risparmio energetico ed isolamento termico

L'isolamento termico di un edificio consiste nell'isolare un edificio dalle temperature esterne, sia quelle invernali che quelle estive. Per riuscire a ridurre gli sprechi di energia e abbassare i costi di riscaldamento, un ruolo molto importante è rivestito dagli infissi.
Geo & Geo del 22/04/2013


Scarica il video

Detrazioni "verdi": ristrutturazioni di nuovo in pista?

Finalmente arriva una buona notizia per il nostro Paese. La Commissione Europea ha deciso di far uscire l'Italia dalla procedura di infrazione aperta nell'ottobre del 2009 contro di noi e altri nove paesi dell'Unione Europea. Siamo ai blocchi di partenza per il rilancio della nostra economia?.
Unomattina del 28/05/2013


Scarica il video

I serramenti made in Italy

Brillano per efficienza ed eleganza. Sono i serramenti made in Italy. Dietro la ricerca estetica, un importante contenuto di tecnologia, che permette rilevanti risparmi eneregetici. Chi installa nuove porte e nuove finestre entro giugno 2013 usufruirà anche della detrazione fiscale del 55%.
Guarda il video di Prodotto Italia del 13/04/2013.


Scarica il video


Tweet